Il fenomeno della dipendenza ha assunto nuove forme: la complessità della salute e del benessere sociale investe le nostre comunità, che sono ormai diventate i nostri territori. La cooperativa ha scelto di investire sulla formazione professionale per costruire servizi sempre più dinamici e rispondenti alle richieste di ospiti che devono fare i conti con problemi di dipendenza comportamentale come il gioco d’azzardo patologico. Da anni ce ne facciamo carico con uno sportello di ascolto e nel 2013 abbiamo fatto nascere la comunità nuove dipendenze con programmi ad hoc e gruppi aperti anche ad esterni.